• Marketing DPT

L'attrito...

Una freccia quando, viene lanciata, è soggetta a due forze contrarie: quella di gravità, che l’attrae verso il basso, e quella di resistenza dell'aria, che la rallenta.


La forza del nostro braccio, nel tendere la corda dell'arco, deve essere più forte delle altre due, se vogliamo che la freccia arrivi al bersaglio.


Così è nella vita. Devi sempre superare delle forze contrarie per arrivare a ciò che desideri: è una legge della natura.


Dove c'è movimento c'è attrito.


Ma è anche vero il contrario, non ci può essere movimento senza attrito.


L'attrito è necessario, affina il nostro essere, ci conduce a cambiare noi stessi, a diventare più forti.


Le più grandi personalità hanno vinto le forze contrarie che il destino poneva innanzi a loro. Hanno lottato per raggiungere i propri ideali. Nel sacrificio, hanno elevato il proprio essere.


Il nostro principale obiettivo è quello di innovare e rinnovarci, e questo ci ha sempre aiutato a scegliere la meta a cui , di volta in volta, volevamo arrivare.


In Impronta Medica siamo ben consapevoli che l’attrito che affronteremo è un destino ineluttabile, necessario nel lavoro e nella vita.



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti