DYNAMO: dettagli nell'analisi dinamica

Torniamo ancora una volta a parlare della nuova versione del DYNAMO, oggi vedremo i dettagli che si evidenziano nell'analisi dinamica.


DYNAMO permette di effettuare la valutazione della superficie dell'impronta in dinamica, acquisita sulla pedana baropodometrica, e di dividerla in zone e settori su cui hanno appoggiato o meno i metatarsi o il tallone.

Nella prima foto viene rappresentata l'impronta media dinamica (media di tutte le impronte valide) con le percentuali di carico espresse rispettivamente nella zona avampodalica (64%), mediale (48%), laterale (52%) e retropodalica (36%).

Nella seconda, le zone sono ulteriormente suddivise in settori. Nell'avampiede hanno evidenza le 5 superfici ( cm² ) metatarsali mentre nel tallone le superfici sono tre, mediale, laterale e centrale. Viene inoltre evidenziato anche il punto di massima pressione "M".



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti